Questo sito utilizza i cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Politica sui cookie. Se per te va bene, continua a navigare. x
Accesso richiesto
Attenzione

Per accedere a quest’area è necessario effettuare la login al portale dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia.

Buona navigazione.

Archivio eventi formativi

In quest’area sono presenti tutti gli eventi formativi passati ed è possibile scaricare
le dispense i il materiale didattico (ove disponibilie)

04

Ottobre

09:30 - 16:30 

6 crediti
6 ore

seminario

presso Università della Montagna, Edolo
Progettazione, manutenzione e gestione della sentieristica_seminario 3
Il corso, di complessive 36 ore di cui 18 in aula e 18 in campo, è promosso nell’ambito del progetto Interreg IT-CH UpKeep The Alps, dedicato alla predisposizione di strumenti per la formazione degli operatori di montagna nell'area transfrontaliera, ed è rivolto a tutti i soggetti, liberi professionisti e tecnici di Enti Locali che a vario titolo sono interessati e impegnati nella gestione del territorio e della rete dei sentieri.

VENERDÌ 04 OTTOBRE 2019

PROGRAMMA :

IL CATASTO E LA RETE DI VIABILITÀ LENTA

09:30 - 16:30 LEZIONE TEORICA IN AULA (PAUSA PRANZO 12:30 - 13:30)

- PIANO REGIONALE DELLA REL (RETE ESCURSIONISTICA LOMBARDA), PIANI PROVINCIALI - SOVRACOMUNALI – COMUNALI, LEGGI REGIONALI CON PARTICOLARE RIGUARDO ALLA LR 5/2017 - MARIO TEVINI / MARIO STERLI
- CATASTO SENTIERI REGIONALE, PROVINCIALE, COMUNALE, NUMERAZIONE SENTIERI - MARIO TEVINI / MARIO STERLI
- MODALITÀ DI RILIEVO DEI DATI RIGUARDANTI IL MANUFATTO SENTIERO E DELLA RELATIVA SEGNALETICA CON GPS (PROTOCOLLO PROTSIS), USO GPS, GLI STRUMENTI HARDWARE E SOFTWARE - MARIO TEVINI / MARIO STERLI
- MODALITÀ DI GESTIONE DATI RILEVATI CON GPS SU PROGRAMMA GIS, USO GIS, SEGNALAZIONE DI ALTRI STRUMENTI (OPENSTREET MAP) - MARIO TEVINI / MARIO STERLI
+ leggi tutto

03

Ottobre

14:15 - 18:30 

4 crediti
4 ore

seminario

Ordine degli Ingegneri della provincia di Brescia
PUNTI CRITICI NELLE COPERTURE A FALDA E SISTEMI ANTICADUTA - FOCUS: LE RESPONSABILITÀ DEL PROGETTISTA E GLI ELEMENTI IMPRESCINDIBILI
Durante il seminario verranno analizzate le responsabilità del progettista, nei due aspetti spesso fondamentali e facilmente attaccabili: la sicurezza, i dispositivi di ancoraggio e la corretta impermeabilizzazione. La corretta progettazione, di una copertura a falda, mette al sicuro il progettista da qualsiasi contestazione, sia essa strumentale, sia basata su eventuali verifiche successive.

PROGRAMMA:

14.15 Registrazione Partecipanti

14.30 I fenomeni fisici che incidono sulla copertura e la normativa di riferimento
- Flussi termici e moti in copertura
- Tenuta all’aria e al vento
- Il quadro normativo di riferimento e la legislazione vigente: inquadramento e analisi
- I materiali isolanti
- Stabilità antisismica
- Cenni di acustica in copertura
Ing. Andrea Dorigato

16.15 Pausa

16.30 Dispositivi di sicurezza e ancoraggio
- La cultura della sicurezza in quota: obblighi e responsabilità
- Certificazioni e normative: classificazione, caratteristiche e sistemi disponibili
- Progettazione del sistema anticaduta nelle coperture a falda
Arch. Aldo Barbaglia- BMI Group
+ leggi tutto

02

Ottobre

11:00 - 12:30 

1 credito
1 ora

seminario

presso l’aula B04 del Dipartimento DICATAM, Università degli Studi di Brescia, Via Branze n° 43
Earthquake Resilient Construction from Roman Times to the Origins of the Modern Skyscraper
PROGRAMMA DEL SEMINARIO

Ore 11.00 Registrazione dei partecipanti e saluti
Ore 11.15 Saluti istituzionali



Prof. Randolph Langenbach (Member, ISCARSAH (ICOMOS) and Fellow, American Academy in Rome (FAAR)) – PRESENTAZIONE IN INGLESE

- Earthquake Resilient Construction from Roman Times to the Origins of the Modern Skyscraper

Ore 12.30 Dibattito e Conclusioni
+ leggi tutto

28

Settembre

11:00 - 16:30 

3 crediti
5 ore

visita

Presso il Comune di Limone sul Garda (Bs) - Sala Congressi Daniele Comboni in Via Caldogno
VISITA TECNICA E PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DELLA PISTA CICLOPEDONALE DI LIMONE DEL GARDA
L’evento della durata di tre ore sarà suddiviso in due fasi, la prima fase prevede un seminario in aula (in apposita sala messa a disposizione dal Comune di Limone Sul Garda) e una seconda fase di visita lungo la passerella ciclopedonale. In particolare, durante la fase di seminario in aula, i progettisti, Ingg. Antonio Lotti e Davide Lorenzi, ed il direttore dei lavori, Ing. Silvano Flessati, presenteranno le fasi salienti della progettazione e mostreranno parte delle problematiche riscontrate e come esse sono state risolte.
Al termine della fase teorica in aula, l’Ordine di Brescia ha il piacere di offrire agli ospiti dell’Ordine di Pistoia un aperitivo al quale seguirà il pranzo libero o in ristorante convenzionato. Al termine del pranzo ci si sposterà lungo la pista ciclopedonale sulle sponde del Lago di Garda per vedere da vicino l’opera e le soluzioni ingegneristiche adottate per la realizzazione dell’opera. Le due fasi, seminario e visita, avranno una durata di circa 1.5 ore ciascuna, per un totale di 3 ore.

PROGRAMMA:

Ore 10.45 Registrazione dei partecipanti e saluti
Ore 11.00 Saluti del Presidente dell’Ordine Ingegneri della Provincia di Brescia, Ing. Carlo Fusari
Ore 11.15 Presentazione del progetto e delle peculiarità della pista ciclopedonale di Limone Sul Garda
RELATORI: INGG. ANTONIO LOTTI E DAVIDE LORENZI, PROGETTISTI DELLA PASSERELLA CICLOPEDONALE SULLE SPONDE DEL LAGO DI GARDA NEL COMUNE DI LIMONE SUL GARDA
> INTRODUZIONE E DESCRIZIONE DELLE TEMATICHE AMBIENTALI AFFRONTATE NELL’ITER PROGETTUALE
> ILLUSTRAZIONE DEL PROGETTO DELLA PISTA CICLOPEDONALE EVIDENZIANDO LE PROBLEMATICHE E CARATTERISTICHE DI TIPO PROGETTUALE E REALIZZATIVO
Ore 12.45 Dibattito
Ore 13.00 Aperitivo offerto dall’Ordine Ingegneri della Provincia di Brescia
Ore 13.30 Pranzo libero o in ristorante convenzionato*
Ore 15.00 Trasferimento a piedi dal ristorante convenzionato alla ciclopedonale e visita degli aspetti ingegneristici mostrati nella fase teorica in aula
Ore 16.30 Fine lavori

*Ristorante convenzionato: Ristorante Gemma, pasto completo al costo di 25€ bevande escluse. Da questo ristorante sarà facilmente raggiungibile a piedi la ciclopedonale.
+ leggi tutto

28

Settembre

09:00 - 16:30 

6 crediti
6 ore

seminario

presso Università della Montagna, Edolo
Progettazione, manutenzione e gestione della sentieristica_seminario 2
Il corso, di complessive 36 ore di cui 18 in aula e 18 in campo, è promosso nell’ambito del progetto Interreg IT-CH UpKeep The Alps, dedicato alla predisposizione di strumenti per la formazione degli operatori di montagna nell'area transfrontaliera, ed è rivolto a tutti i soggetti, liberi professionisti e tecnici di Enti Locali che a vario titolo sono interessati e impegnati nella gestione del territorio e della rete dei sentieri.

SABATO 28 SETTEMBRE 2019

PROGRAMMA :

Ore 9.00 Registrazione dei partecipanti
Ore 9.15 Presentazione e saluti Referente del progetto UpKeep The Alps / ERSAF Lombardia

SOPRALLUOGO SU SENTIERO (VALENZE FRUITIVE E TURISTICHE, PUNTI DI FORZA, CRITICITÀ, SEGNALETICA)
- 09:30 - 12:30 CAMPO CON DOCENTE E CON GUIDA/ACCOMPAGNATORE DI MEDIA MONTAGNA - MARIO TEVINI / GIAN ANTONIO MOLES
- 12:30 - 13:30 PAUSA PRANZO
- 13:30 - 16:30 CAMPO CON DOCENTE E CON GUIDA/ACCOMPAGNATORE DI MEDIA MONTAGNA - MARIO TEVINI / GIAN ANTONIO MOLES
GESTIONE DATI RILEVATI CON GPS SU PROGRAMMA GIS, USO GIS, SEGNALAZIONE DI ALTRI STRUMENTI (OPENSTREET MAP) - MARIO TEVINI / MARIO STERLI
+ leggi tutto

27

Settembre

09:00 - 16:30 

6 crediti
6 ore

seminario

presso Università della Montagna, Edolo
Progettazione, manutenzione e gestione della sentieristica_seminario 1
Il corso, di complessive 36 ore di cui 18 in aula e 18 in campo, è promosso nell’ambito del progetto Interreg IT-CH UpKeep The Alps, dedicato alla predisposizione di strumenti per la formazione degli operatori di montagna nell'area transfrontaliera, ed è rivolto a tutti i soggetti, liberi professionisti e tecnici di Enti Locali che a vario titolo sono interessati e impegnati nella gestione del territorio e della rete dei sentieri.

VENERDÌ 27 SETTEMBRE 2019

PROGRAMMA :

Ore 9.00 Registrazione dei partecipanti
Ore 9.15 Presentazione e saluti Referente del progetto UpKeep The Alps / ERSAF Lombardia

IL SENTIERO, LA RETE DI SENTIERI, LA SEGNALAZIONE
09:30 - 16:30 LEZIONE TEORICA IN AULA (PAUSA PRANZO 12:30 - 13:30)
- ILLUSTRAZIONE PROGRAMMA DEL CORSO - ANDREA PAGLIARI
- SENTIERO (DEFINIZIONE, STORIA, ATTUALITÀ) - ANDREA PAGLIARI
- DEFINIZIONE DEI SENTIERI E GRADO DI DIFFICOLTÀ - ANDREA PAGLIARI
- PIANO GENERALE DEI SENTIERI, CATASTO, NUMERAZIONE, TIPO DI FRUIZIONE - ANDREA PAGLIARI
- DAL SENTIERO ALL'ITINERARIO (PERCORSI DI POCHE ORE, DI GIORNATA, DI PIÙ GIORNI), ITINERARI REGIONALI, NAZIONALI, INTERNAZIONALI - MULTIFRUIZIONE DELLA VIABILITÀ LENTA (ESCURSIONISMO, BIKE, IPPOTURISMO, NORDIC WALKING, DISABILITÀ) - ANDREA PAGLIARI
- CENNI SULLA NORMATIVA INERENTE LA SENTIERISTICA (REGIONE LOMBARDIA, ALTRE REGIONI, ALTRI STATI) - ANDREA PAGLIARI
- SEGNALETICA VERTICALE (TIPOLOGIE TABELLE PER VARIE FRUIZIONI, DIMENSIONI, TESTI, COMPILAZIONE PER VARIE FRUIZIONI, INDIVIDUAZIONE/NUMERAZIONE LUOGO POSA, SCHEDA LUOGO POSA) - ANDREA PAGLIARI
- SEGNALETICA ORIZZONTALE (BANDIERINA SEGNAVIA BIANCO/ROSSA, TIPO DI VERNICE, ESECUZIONE SU VARIE SUPERFICI, MODALITÀ DI ESECUZIONE, CANCELLAZIONE SEGNALETICA ORIZZONTALE NON CONFORME, PICCHETTO SEGNAVIA, OMETTO SEGNAVIA) - ANDREA PAGLIARI
+ leggi tutto

25

Settembre

14:00 - 18:30 

4 crediti
4 ore

seminario

Presso Aula Magna Istituto “OLIVELLI” di Darfo Boario Terme
Aggiornamento CSP/CSE - LA SICUREZZA NEI CANTIERI STRADALI (PRESSO DARFO)
Evento valido per l’aggiornamento quinquennale dei coordinatori per la sicurezza secondo il Dlgs 81/2008 e per l’aggiornamento di R.S.P.P. ed A.S.P.P., come disposto dall’Art. 32 c.6 D.Lgs. 81/08 e dal Provvedimento conferenza Stato-Regioni 26/01/2006 n. 2407. Si precisa che il seminario non è riconosciuto ai fini dell’aggiornamento per R.S.P.P. Datori di Lavoro.

IL SEMINARIO SI PREFIGGE L’OBIETTIVO DI FORNIRE AL PROFESSIONISTA GLI STRUMENTI PRATICI PER OTTEMPERARE ALLE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA NEI CANTIERI STRADALI .

PROGRAMMA:

Ore 14.00 Registrazione dei partecipanti

Ore 14.15 Presentazione e saluti: Ing. Carlo Fusari – Presidente Ordine Ingegneri Brescia
Ing. Mario Gallinelli – Presidente della Associazione Ingegneri Camuni

Ore 14.30 INIZIO DEL SEMINARIO:

- NORME SUL SEGNALAMENTO TEMPORANEO PER LAVORI IN STRADA
- QUADRO NORMATIVO
- D.M 10 luglio 2002
- DECRETO INTERMINISTERIALE 22 gennaio 2019
- ESEMPIO SCHEMI D.M. 10 luglio 2002

Ore 18.30 Fine lavori
+ leggi tutto

24

Settembre

14:15 - 18:30 

4 crediti
4 ore

corso

Ordine degli Ingegneri della provincia di Brescia
Aggiornamento CSP/CSE - I PONTEGGI AUTO-SOLLEVANTI E GLI ASCENSORI DI CANTIERE. LE FUNZIONI E LE RESPONSABILITÀ DEI COORDINATORI PER LA SICUREZZA
EVENTO VALIDO PER L’AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE DEI COORDINATORI PER LA SICUREZZA SECONDO IL DLGS 81/2008 E PER L’AGGIORNAMENTO DI R.S.P.P. ED A.S.P.P., COME DISPOSTO DALL’ART. 32 C.6 D.LGS. 81/08 E DAL PROVVEDIMENTO CONFERENZA STATO-REGIONI 26/01/2006 N. 2407. SI PRECISA CHE IL SEMINARIO NON È RICONOSCIUTO AI FINI DELL’AGGIORNAMENTO PER R.S.P.P. DATORI DI LAVORO.

PROGRAMMA:

Ore 14.15 Registrazione dei partecipanti e saluti
Ore 14.30 Inizio lavori

> LA NORMATIVA APPLICABILE ALLE MACCHINE
> LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELLE MACCHINE
> IL CONTENUTO DEL PSC
> IL CONTENUTO DEL POS
> LA VIGILANZA
> CONCLUSIONI

Ore 18.00 Test finale di valutazione apprendimento
Ore 18.30 Fine lavori
+ leggi tutto

20

Settembre

16:30 - 18:30 

2 crediti
2 ore

seminario

Ordine degli Ingegneri della provincia di Brescia
DALLA REALIZZAZIONE DELLA DIAGNOSI ENERGETICA ALL’IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELL’ENERGIA ISO 50001
Il D.lgs. 102/2014 definisce l’obbligo a carico di grandi imprese e imprese a forte consumo di energia di eseguire una diagnosi energetica conforme alle norme UNI CEI EN 16247 o di implementare un Sistema di Gestione dell’Energia ISO 50001.
Il seminario si pone l’obiettivo di illustrare il contesto normativo in ambito energetico e di illustrare le diverse possibilità di adempiere dell’obbligo previsto dal D.lgs. 102/14.
Ogni organizzazione, in base alle proprie caratteristiche, può scegliere quale approccio implementare per rispondere ai requisiti cogenti.
Il corso si propone di fornire gli strumenti per conoscere i principali requisiti del Sistema di Gestione dell’Energia conforme alla norma internazionale ISO 50001. Al termine del seminario il partecipante sarà in grado di conoscere le principali differenze tra la diagnosi energetica e la analisi energetica prevista dalla ISO 50001.

PROGRAMMA:

Ore 16.15 Registrazione dei partecipanti

Ore 16.20 Presentazione e saluti
Ing. Caratti – Referente della Commissione Energia dell’Ordine ingegneri della provincia di Brescia

Ore 16.30 Inizio lavori

- INTRODUZIONE AL CONTESTO NORMATIVO IN AMBITO ENERGETICO
- GLI STANDARD TECNICI DELLA FAMIGLIA ISO 50000
- IL SISTEMA DI GESTIONE DELL’ENERGIA CONFORME ALLA ISO 50001
- CONFRONTO TRA DIAGNOSI ENERGETICA E ANALISI ENERGETICA PREVISTA DA ISO 50001

Ore 18.15 Conclusioni
Ore 18.30 Fine lavori

+ leggi tutto

20

Settembre

08:00 - 19:00 

3 crediti
3 ore

visita

Ritrovo presso Crystal Palace (BS) (lato scale via Berlinguer) alle ore 8.00
Visita tecnica presso MOSE - Venezia
SCOPO DELLA VISITA È FAR CONOSCERE IL SISTEMA MOSE: L’AMPIO PROGRAMMA DI INTERVENTI ATTUATO PER LA DIFESA AMBIENTALE E COSTIERA DI VENEZIA E DELLA SUA LAGUNA. LA VISITA VERTERÀ IN PARTICOLARE SULLE BARRIERE DI PARATOIE MOBILI A SCOMPARSA, POSTE ALLE BOCCHE DI PORTO LAGUNARI, IN GRADO DI ISOLARE TEMPORANEAMENTE LA LAGUNA DAL MARE PER DIFENDERE IL TERRITORIO DAGLI ALLAGAMENTI.
LA VISITA INIZIERÀ ALL’ARSENALE NORD, DOVE SI TROVA IL PROTOTIPO DEL VIDEO DI CONTROLLO DELLA SALA OPERATIVA E DECISIONALE DELLE BARRIERE DI DIFESA, QUI VERRÀ PROIETTATO UN VIDEO SUL SISTEMA MOSE E, A SEGUIRE, VI SARÀ UNA PARTE DI DISCUSSIONE. LA GIORNATA SI CONCLUDERÀ CON UNA VISITA TECNICA ALLA BOCCA DI PORTO DEL LIDO.

PROGRAMMA:
(Il programma potrebbe subire variazioni negli orari.)

Ore 8.00 Ritrovo dei partecipanti in via Enrico Berlinguer (ai piedi delle scale dell’ingresso del Crystal Palace) e rilevamento presenze

Ore 8.15 Partenza in pullman e introduzione (1 ora circa) del progettista Ing. Scotti di Technital S.p.A.

Ore 10.45 Arrivo in Arsenale - inizio visita - Intervento sul Sistema MOSE

Ore 12.45 - 13.30 Pranzo presso la mensa dell’Arsenale (costo a carico del partecipante)

Ore 13.45 - 14.15 Visita tecnica presso la sala controllo

Ore 14.40 Rientro a Venezia

Ore 19.00 Arrivo a Brescia
+ leggi tutto

19

Settembre

14:15 - 18:30 

4 crediti
4 ore

seminario

Ordine Ingegneri della provincia di Bresscia
IL BIM NELL’EDILIZIA: METODOLOGIE E CASI STUDIO
La Commissione Civili-Edili organizza un seminario sul Building Information Modeling (BIM) nell’edilizia con la finalità di illustrare, con un approccio pratico e interattivo, come si integra questa metodologia di lavoro negli studi di ingegneria/architettura e nelle imprese. Il seminario tratterà il tema in maniera pratica ed esemplificativa, attraverso la presentazione di lavori già realizzati o in fase di sviluppo e spiegando come il BIM è stato impiegato nella progettazione o l’esecuzione di questi casi studio.

Ore 14.15 Registrazione dei partecipanti e saluti

Ore 14.30 Programma :

Prima parte

> I – RELATORE: ARCH. OMAR BIANCHINI (MPARTNER S.R.L.)
- CASE HISTORY: CAMPUS UNIVERSITARIO HUMANITAS, MILANO - BIM AL SERVIZIO DEL FACILITY MANAGEMENT
> II – RELATORE: ARCH. OMAR BIANCHINI (MPARTNER S.R.L.)
- CASE HISTORY: GIOIA22, MILANO - L'IMPORTANZA DELLA GESTIONE DEL DATO INFORMATIVO ATTRAVERSO L'APPLICAZIONE DELLA METODOLOGIA BIM ù
> III – RELATORE: ING. DARIO BOZZOLI PARASACCHI (COLOMBO COSTRUZIONI S.P.A.)
- CASE HISTORY: GIOIA22, MILANO - LA GENESI DI UN EDIFICIO DA UN PROCESSO DI PROGETTAZIONE DIGITALE VERSO LA SUA COSTRUZIONE
> IV – RELATORE: ARCH. OMAR BIANCHINI (MPARTNER S.R.L.)
- LIVE DEMO DEI MODELLI RELATIVI AI PROGETTI PRECEDENTEMENTE CITATI

Seconda parte

> I – RELATORE: ING. LUCA GANDAGLIA (CREW - CREMONESI WORKSHOP)
- CASE HISTORY: AL BAYT STADIUM, AL KHOR (QA) - DESIGN & BUILT ARCHITETTONICO STRUTTURALE DELLO STADIO
> II – RELATORE: ING. LUCA GANDAGLIA (CREW - CREMONESI WORKSHOP)
- CASE HISTORY: ELNÒS SHOPPING CENTER, RONCADELLE - PROGETTAZIONE ESECUTIVA ARCHITETTONICA, STRUTTURALE ED IMPIANTISTICA

Terza parte

> I – RELATORE: ING. ANDREA FRONK (D.VISION ARCHITECTURE)
- CASE HISTORY: UN ESEMPIO DI PROJECT INFORMATION MANAGEMENT: LA NUOVA SCUOLA POLITECNICA DI GENOVA (WORKFLOW DI COMMESSA, GESTIONE DIGITALE DEL PROGETTO,TRASMISSIONE E UTILIZZO DEI DATI INFORMATIVI
> II – RELATORE: ING. MARCO GORLANI (D.VISION ARCHITECTURE) o CASE HISTORY: POLO LOGISTICO ENEL A CARPI, LA GESTIONE DEL MODELLO DIGITALE DALLA PROGETTAZIONE ALLA COSTRUZIONE (BREVE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO, CRITERI DI IMPLEMENTAZIONE DEI DATI IN UN MODELLO BIM, IL PROCESSO DI GESTIONE INFORMATIVA DURANTE LA FASE DI CANTIERE, ANALISI DEI RISULTATI OTTENUTI) ? II – RELATORE: ING. MARTA OLIVIERI (D.VISION ARCHITECTURE) o INTERVENTO: OLTRE IL PROGETTO: LA DIGITALIZZAZIONE AL SERVIZIO DEL CANTIERE (BREVE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO, ANALISI PROBLEMATICHE TECNICHE, CORRELAZIONE TRA PROGETTO ED ESECUZIONE IL CDE COME STRUMENTO PER RACCOGLIERE ED ORGANIZZARE DATI ED INFORMAZIONI DEL PROCESSO)




+ leggi tutto

19

Settembre

14:15 - 18:30 

4 crediti
4 ore

seminario

PRESSO ISTITUTO “OLIVELLI PUTELLI” - DARFO BOARIO TERME (BS), Via Ubertosa n. 1
IL BIM NELL’EDILIZIA: METODOLOGIE E CASI STUDIO - STREAMING DARFO
EVENTO IN STREAMING PRESSO L'ISTITUTO OLIVELLI PUTELLI - DARFO BOARIO TERME (BS)

La Commissione Civili-Edili organizza un seminario sul Building Information Modeling (BIM) nell’edilizia con la finalità di illustrare, con un approccio pratico e interattivo, come si integra questa metodologia di lavoro negli studi di ingegneria/architettura e nelle imprese. Il seminario tratterà il tema in maniera pratica ed esemplificativa, attraverso la presentazione di lavori già realizzati o in fase di sviluppo e spiegando come il BIM è stato impiegato nella progettazione o l’esecuzione di questi casi studio.

Ore 14.15 Registrazione dei partecipanti e saluti

Ore 14.30 Programma :

Prima parte

> I – RELATORE: ARCH. OMAR BIANCHINI (MPARTNER S.R.L.)
- CASE HISTORY: CAMPUS UNIVERSITARIO HUMANITAS, MILANO - BIM AL SERVIZIO DEL FACILITY MANAGEMENT
> II – RELATORE: ARCH. OMAR BIANCHINI (MPARTNER S.R.L.)
- CASE HISTORY: GIOIA22, MILANO - L'IMPORTANZA DELLA GESTIONE DEL DATO INFORMATIVO ATTRAVERSO L'APPLICAZIONE DELLA METODOLOGIA BIM ù
> III – RELATORE: ING. DARIO BOZZOLI PARASACCHI (COLOMBO COSTRUZIONI S.P.A.)
- CASE HISTORY: GIOIA22, MILANO - LA GENESI DI UN EDIFICIO DA UN PROCESSO DI PROGETTAZIONE DIGITALE VERSO LA SUA COSTRUZIONE
> IV – RELATORE: ARCH. OMAR BIANCHINI (MPARTNER S.R.L.)
- LIVE DEMO DEI MODELLI RELATIVI AI PROGETTI PRECEDENTEMENTE CITATI

Seconda parte

> I – RELATORE: ING. LUCA GANDAGLIA (CREW - CREMONESI WORKSHOP)
- CASE HISTORY: AL BAYT STADIUM, AL KHOR (QA) - DESIGN & BUILT ARCHITETTONICO STRUTTURALE DELLO STADIO
> II – RELATORE: ING. LUCA GANDAGLIA (CREW - CREMONESI WORKSHOP)
- CASE HISTORY: ELNÒS SHOPPING CENTER, RONCADELLE - PROGETTAZIONE ESECUTIVA ARCHITETTONICA, STRUTTURALE ED IMPIANTISTICA

Terza parte

> I – RELATORE: ING. ANDREA FRONK (D.VISION ARCHITECTURE)
- CASE HISTORY: UN ESEMPIO DI PROJECT INFORMATION MANAGEMENT: LA NUOVA SCUOLA POLITECNICA DI GENOVA (WORKFLOW DI COMMESSA, GESTIONE DIGITALE DEL PROGETTO,TRASMISSIONE E UTILIZZO DEI DATI INFORMATIVI
> II – RELATORE: ING. MARCO GORLANI (D.VISION ARCHITECTURE) o CASE HISTORY: POLO LOGISTICO ENEL A CARPI, LA GESTIONE DEL MODELLO DIGITALE DALLA PROGETTAZIONE ALLA COSTRUZIONE (BREVE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO, CRITERI DI IMPLEMENTAZIONE DEI DATI IN UN MODELLO BIM, IL PROCESSO DI GESTIONE INFORMATIVA DURANTE LA FASE DI CANTIERE, ANALISI DEI RISULTATI OTTENUTI) ? II – RELATORE: ING. MARTA OLIVIERI (D.VISION ARCHITECTURE) o INTERVENTO: OLTRE IL PROGETTO: LA DIGITALIZZAZIONE AL SERVIZIO DEL CANTIERE (BREVE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO, ANALISI PROBLEMATICHE TECNICHE, CORRELAZIONE TRA PROGETTO ED ESECUZIONE IL CDE COME STRUMENTO PER RACCOGLIERE ED ORGANIZZARE DATI ED INFORMAZIONI DEL PROCESSO)




+ leggi tutto

18

Settembre

14:00 - 18:30 

4 crediti
4 ore

seminario

Sala Consiliare di Ingegneria - Via Branze, 38 - Brescia
IL CONTRIBUTO DEL REGOLAMENTO VIARIO VERSO UNA MOBILITÀ SOSTENIBILE
PROGRAMMA :

Ore 14:00 Saluti istituzionali
Maurizio Tira – Rettore dell’Università degli Studi di Brescia
Federico Manzoni – Assessore con delega alle politiche della Mobilità ed ai Servizi Istituzionali del Comune di Brescia
Renato Brignani – Rappresentante dell’Ordine degliIngegneri della Provincia di Brescia
Alberto Croce – Presidente AIIT Sezione Lombardia
Giulio Maternini – Direttore del CeSCAM

Ore 14:15 Apertura lavori
Chairman: Prof. Giulio Maternini, Ordinario di Trasporti - Università degli Studi di Brescia

Ore 14:30 Caratteristiche della rete stradale urbana in funzione della sicurezza dei flussi di traffico
Prof. Agostino Cappelli, Ordinario di Trasporti - Università IUAV di Venezia

Caratteristiche geometriche e funzionali delle strade e delle intersezioni urbane
Prof. Andrea Simone, Associato di Strade, Ferrovie e Aeroporti - Alma Mater Studiorum, Università di Bologna

Stazionamento nel Regolamento Viario
Prof. Giuseppe Salvo, Associato di Trasporti - Università degli Studi di Palermo

Nuovo regolamento viario del Comune di Brescia
Ing. Stefano Sbardella, Dirigente del Settore Mobilità, eliminazione barriere architettoniche e trasporto pubblico del Comune di Brescia

Caratteristiche infrastrutturali e gli spazi per il TPL
Ing. Benedetto Barabino, Head of Studies and Researches presso CTM SpA di Cagliari

Programmazione del trasporto pubblico e Regolamento Viario
Ing. Alberto Croce, Direttore Agenzia del TPL di Brescia

Rapporto tra regolamento edilizio e Regolamento Viario
Prof.ssa Michèle Pezzagno, Associato di Tecnica e Pianificazione Urbanistica - Università degli Studi di Brescia
Prof.ssa Michela Tiboni, Associato di Tecnica e Pianificazione Urbanistica - Università degli Studi di Brescia

Mobilità pedonale nel Regolamento Viario
Prof. Roberto Busi, Emerito di Tecnica e Pianificazione Urbanistica - Università degli Studi di Brescia

Ore 18:30 Conclusioni
+ leggi tutto

17

Settembre

14:00 - 17:50 

3 crediti
3 ore

seminario

Ordine degli Ingegneri della provincia di Brescia
IMPLEMENTAZIONE DEL FREE-COOLING IN UN SISTEMA CON REFRIGERATORE A LEVITAZIONE MAGNETICA ABBINATO AD UN RAFFREDDATORE EVAPORATIVO A CIRCUITO CHIUSO
Il seminario ha lo scopo di fornire una visione introduttiva alla tecnologia del free-cooling applicata alla climatizzazione, presentando un reale caso di applicazione, ed approfondendo alcune soluzioni tecnologiche di avanguardia per la realizzazione di questo tipo di impianti.
Mediante l’esposizione di un case history, relativo ad un’applicazione di raffreddamento con refrigeratore condensato ad acqua di torre, si farà il punto sulle attuali soluzioni tecnologiche, con un focus sulla situazione dei gas refrigeranti nel mondo della climatizzazione, sulle applicazioni di free-cooling con torre di raffreddamento e sulla tematica della prevenzione della proliferazione del batterio della legionella.

PROGRAMMA :

Ore 14.00 Registrazione dei partecipanti
Ore 14.15 Presentazione e saluti
Ore 14.30 Inizio lavori


14.30 – 15.30: CASE HISTORY PROGETTUALE: PCMA VENARIA REALE (TO), MAGNETI MARELLI CORBETTA (MI) INGG. ANDREA DE ZAN – MIRCO MION

15.30 – 16.15: LA TECNOLOGIA DEL COMPRESSORE A LEVITAZIONE MAGNETICA, EVOLUZIONE DI PRODOTTO E SITUAZIONE DEI GAS REFRIGERANTI: SCENARI ATTUALI E PROSPETTIVE FUTURE. IL RUOLO E LA RESPONSABILITÀ DEI PRODUTTORI ING. MASSIMO SALMASO – MITSUBISHI ELECTRIC

16.15 - 16.35 COFFEE BREAK

16.35 – 17.20: RAFFREDDAMENTO EVAPORATIVO E FREE-COOLING: SOLUZIONI OTTIMALI PER IL MIGLIORAMENTO DELL’EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI IMPIANTI ING. ROBERTO GABBARRINI – BALTIMORE AIRCOIL INTERNATIONAL - BALTICARE

17.20 – 17.50: RAFFREDDAMENTO EVAPORATIVO ASPETTI NORMATIVI CIRCA LA PREVENZIONE DELLA PROLIFERAZIONE DEL BATTERIO DELLA LEGIONELLA ING. ANTONIO VISINTINI – BALTIMORE AIRCOIL INTERNATIONAL - BALTICARE

Ore 17.50 Fine lavori
+ leggi tutto

17

Settembre

09:15 - 13:00 

3 crediti
3 ore

seminario

Presso Auditorium Termoutilizzatore A2A - Via Malta 25 R, Brescia
MOBILITÀ SOSTENIBILE: L’ESPERIENZA DI A2A E DEI COMUNI DI BRESCIA, CREMONA E BERGAMO
Nell’ambito della settimana della mobilità sostenibile, attraverso il convegno in oggetto, si intende illustrare l’esperienza di A2A dal 2011 ad oggi sul tema della mobilità elettrica fornendo elementi base sulle caratteristiche anche di progettazione e d’uso dei sistemi di ricarica e le loro possibili evoluzioni (criticità/opportunità). Inoltre si forniranno indicazioni sul business della mobilità elettrica e alla certificazione verde dell’energia elettrica. Completeranno la giornata una serie di interventi per inquadrare prospettive e iniziative più in generale sulla mobilità sostenibile nel nostro territorio.

** SERVIZIO NAVETTA **
Visto il limitato numero di parcheggi presso il Termoutilizzatore è messo a disposizione dei partecipanti un servizio navetta dalla Stazione Metro Lamarmora e dal Parcheggio del Gran Teatro Morato (Via San Zeno 168).

PROGRAMMA:

Ore 9.15 Registrazione dei partecipanti e welcome coffee
Ore 9.45 Saluti introduttivi
Federico Manzoni - Comune di Brescia - (Assessore alle Politiche della Mobilità e ai Servizi
Istituzionali)
Riccardo Fornaro - A2A Energy Solutions
Raphel Caratti - Ordine ingegneri Brescia – Coordinatore Commissione Energia
Ore 10.00 Sistemi di ricarica per veicoli elettrici - Esperienza A2A
Massimo Trioni – (A2A Energy Solutions)
Ore 10.30 Innovazione per la mobilità sostenibile e prospettive automotive in Lombardia
Saverio Gaboardi – (Cluster Mobilità Sostenibile)
Ore 11.00 I sistemi di ricarica – casi d’uso
Antonio Gioia - (A2A Energy Solutions)
Ore 11.20 Energia verde - certificazione e commercializzazione
Giovanni Savoldi – (A2A Energia)
Ore 11.40 Mobilità sostenibile: esperienza del Comune di Brescia
Stefano Sbardella (Comune di Brescia)
Ore 12.00 Mobilità sostenibile: esperienza del Comune di Cremona
Marco Pagliarini (Comune di Cremona)
Ore 12.20 Mobilità sostenibile: esperienza del Comune di Bergamo
Stefano Chiesa (Comune di Bergamo)
Ore 12.40 Dibattito
Ore 13.00 Fine lavori
+ leggi tutto

12

Settembre

14:30 - 18:30 

3 crediti
4 ore

seminario

Salò (Bs) c/o Auditorium Istituto Scolastico ITCG “Cesare Battisti” via IV Novembre 11
DECRETO SBLOCCA CANTIERI (DL N. 32/2019) E CODICE DEI CONTRATTI
PROGRAMMA :

Ore 14.30 Registrazione dei partecipanti

Ore 14.45 Saluti e introduzione ai lavori
Avv. Gianpiero Cipani (Sindaco del Comune di Salò)
Signora Lorenza Baccolo (Presidente dell’Autorità di Bacino)
Ing. Carlo Fusari (Presidente Ordine Ingegneri Brescia)

Ore 15.00 Mauro Ballerini (avvocato del Foro di Brescia)
Gli appalti ed i contratti dopo la legge di conversione del decreto sblocca – cantieri

Ore 16.30 Battista Bosetti (Bosetti Gatti & Partners)
L’impatto della nuova normativa sulle stazioni appaltanti, tra novità e conferme in materia dopo la legge di conversione del decreto sblocca-cantiere

Ore 18.00 Question time
I relatori risponderanno ai quesiti formulati dai partecipanti al convegno

Ore 18.30 Chiusura lavori
+ leggi tutto

11

Settembre

14:00 - 17:30 

3 crediti
3 ore

seminario

Ordine degli Ingegneri della provincia di Brescia,
SEMINARIO INTRODUTTIVO SULLA MANIFATTURA 4.0
Il ciclo di seminari intende illustrare con lezioni di taglio universitario e focus specialistico le principali metodologie e tecnologie che stanno alla base della Manifattura 4.0. I seminari sono realizzati con la collaborazione dell’Università di Brescia e sono interamente tenuti da personale universitario. Il ciclo di seminari è rivolto a tutti gli ingegneri che operano nel campo della manifattura e delle tecnologie di digitalizzazione dei processi manifatturieri con particolare riferimento agli ingegneri che operano, sia come professionisti che come dipendenti, nell’ambito del settore industriale.

PROGRAMMA:

14.00 Inizio rilevazione presenze

14.15 - 14.30 Saluto di benvenuto: Ing. Ignazio Biserni – COORDINATORE COMMISSIONE INDUSTRIALE

Dalle 14.30 Inizio lavori :
• Introduzione al ciclo di seminari
• La manifattura e il percorso verso la trasformazione digitale della fabbrica
• Metodologie e tecnologie a supporto della manifattura 4.0
• Internet of Things e Sistemi Cyberfisici per la digitalizzazione della fabbrica

17.00-17.30 Dibattito con i partecipanti – Fine lavori
+ leggi tutto

10

Settembre

17:30 - 19:30 

2 crediti
2 ore

seminario

Ordine degli Ingegneri della provincia di Brescia
SOFTWARE CORNER : INTRODUZIONE AL MACHINE LEARNING - Use-cases, concetti e strumenti di Intelligenza Artificiale
Il “software corner” è stato ideato dalla Commissione ICT dell’Ordine degli Ingegneri come un appuntamento ciclico ma rapido, aperto ma focalizzato, volto a permettere il confronto tra i professionisti su specifici argomenti in ambito software, in modo da favorire la condivisione delle esperienze professionali più significative, delle migliori tecnologie, e delle “best practice” adottate. Il “Software corner” è a disposizione degli ingegneri che vogliono condividere le proprie competenze per elevare la qualità della produzione informatica in provincia di Brescia.
Il “Software corner” del 10 settembre riguarderà le tematiche di data science ed intelligenza artificiale oggi adottate nei più svariati contesti aziendali ed industriali per estrarre valore ed informazioni di qualità da grandi dataset di informazioni. Nelle due ore a disposizione verrà offerta una panoramica sui casi di applicazione delle discipline dell’intelligenza artificiale, sulle caratteristiche dei sistemi di machine learning e deep learning e su quali sono i processi e gli strumenti per affrontare queste tematiche in casi reali.

PROGRAMMA :

Ore 17.15 Rilevazione presenze

Ore 17.30 Inizio lavori :
- MACHINE LEARNING, CASI D’USO E APPLICAZIONI
- ALGORITMI DI APPRENDIMENTO AUTOMATICO
- PROCESSI E STRUMENTI

Ore 19.00 Dibattito e Conclusioni
Ore 19.30 Fine lavori
+ leggi tutto

06

Settembre

17:00 - 20:00 

3 crediti
3 ore

seminario

Palazzo Comunale (Sala Brunelli) di Desenzano del Garda, via Carducci n. 4
SUMMER SCHOOL CFD : Introduzione alla fluidodinamica computazionale: elementi di teoria e applicazioni
Seminario in lingua italiana

Orario : 17.00-20.00

Descrizione del modulo:
Viene fatta una breve introduzione in cui sono forniti dei richiami di fluidodinamica (definizione di fluido, sforzi normali e di taglio, condizione di aderenza, regioni viscose e inviscide, flussi interni ed esterni, flussi incomprimibili e comprimibili, flussi laminari e turbolenti, flussi stazionari e non stazionari, equazioni di conservazione) e i principali campi di applicazione della fluidodinamica computazionale (Computational Fluid Dynamic - CFD). Viene poi descritto il work-flow utilizzato per una simulazione CFD, descrivendone i principali componenti: il reticolo di calcolo, i solutori fluidodinamici e i modelli di turbolenza.
+ leggi tutto

06

Settembre

09:00 - 13:00 

4 crediti
4 ore

seminario

Palazzo Comunale (Sala Brunelli) di Desenzano del Garda, via Carducci n. 4
SUMMER SCHOOL CFD : Uncertainty quantification
Seminario in lingua inglese
Orario : 9.00-13.00
Descrizione del modulo:
Vengono fornite le basi matematiche per la trattazione dell’analisi dell’incertezza. Vengono poi descritti i vari metodi utilizzati (intrusivo e non intrusivo) per la quantificazione dell’incertezza, mostrando degli esempi per applicazioni energetiche.
+ leggi tutto

04

Settembre

14:00 - 15:00 

4 crediti
4 ore

seminario

Palazzo Comunale (Sala Brunelli) di Desenzano del Garda, via Carducci n. 4
SUMMER SCHOOL CFD : CFD in turbomachinery
Seminario in lingua inglese
Orario : 10.00-13.00 e 14.00-15.00

Descrizione del modulo:
Sono inizialmente descritti i principali approcci utilizzati per la simulazione e progettazione fluidodinamica delle turbomacchine. I diversi approcci verranno poi comparati mettendone in luce limiti e vantaggi. Nella seconda parte si parlerà invece dei principali metodi per l’ottimizzazione di forma (algoritmi genetici e adjoint) delle pale delle turbomacchine, dando brevi accenni teorici seguiti da esempi applicativi.
+ leggi tutto

03

Settembre

14:00 - 16:00 

6 crediti
6 ore

seminario

Palazzo Comunale (Sala Brunelli) di Desenzano del Garda, via Carducci n. 4
SUMMER SCHOOL CFD: Advanced CFD
Seminario in lingua inglese
Orario : 9.00-13.00 e 14.00-16.00

Descrizione del modulo:
Sono discussi i principali modelli di turbolenza ed il loro utilizzo per applicazioni industriali. Vengono inizialmente descritti i principali modelli di turbolenza utilizzati: modelli di tipo algebrico e i modelli ad 1 o 2 equazioni. Nella seconda parte vengono invece descritti metodi più accurati per la descrizione della turbolenza, come i metodi ibridi RANS-LES e i metodi LES.
+ leggi tutto

02

Settembre

14:00 - 17:00 

6 crediti
6 ore

seminario

Palazzo Comunale (Sala Brunelli) di Desenzano del Garda, via Carducci n. 4
SUMMER SCHOOL CFD : Introduction to CFD
Seminario in lingua inglese
Orario : 10.00-13.00 e 14.00-17.00

Descrizione del modulo:
Sono discussi e analizzati i fondamenti fisici e matematici del metodo ai volumi finiti, comunemente utilizzato nella maggior parte dei solutori fluidodinamici in commercio. Viene ricavata la discretizzazione spaziale ai volumi finiti partendo da un’equazione modello, analizzando le proprietà del metodo e l’ordine di accuratezza. Vengono inoltre introdotti i principali metodi di generazione del reticolo di calcolo e il loro impatto sul calcolo finale in termini di accuratezza e costo computazionale
+ leggi tutto

25

Luglio

09:00 - 12:45 

3 crediti
3 ore

seminario

SEDE ORDINE INGEGNERI
PREVENTIVO E CONTRATTO TIPO PER COMMITTENTI PRIVATI: STRUMENTI ED ESEMPI
PRESENTAZIONE
Scopo del seminario è un aggiornamento sugli strumenti gratuiti messi a disposizione dal CNI per la redazione di un preventivo e/o di un contratto in accordo con quanto previsto da della legge 124/2017 “Legge annuale per il mercato e la concorrenza” che ha modificato l’Art. 9, comma 4, del Capo III della Legge n.27 del 24.03.2012 introducendo l’obbligo del preventivo scritto. Completeranno la sessione alcuni esempi ed il dibattito su casi pratici operativi.

Ore 9.00 Registrazione dei partecipanti

PROGRAMMA DEL SEMINARIO

Ore 9.15
- LA DETERMINAZIONE DEI COMPENSI PROFESSIONALI DOPO L’ABOLIZIONE DELLA TARIFFA
- IL PREVENTIVO E IL CONTRATTO TIPO
- IL SOFTWARE FORNITO DAL CNI
ING. PAOLO PEZZAGNO - VICE PRESIDENTE COMMISSIONE COMPENSI – COMPONENTE GDL SIA CNI

Ore 10.15
ESEMPI PRATICI:
ELABORAZIONE DEL PREVENTIVO E DEL CONTRATTO TIPO PER UN NUOVO EDIFICIO RESIDENZIALE
ING. DARIO BIANCHETTI - CONSIGLIERE DELL’ORDINE – PRESIDENTE COMMISSIONE COMPENSI

Ore 11.15
ELABORAZIONE DEL PREVENTIVO E DEL CONTRATTO TIPO PER UN EDIFICIO ESISTENTE
ING. ANDREA TRAININI - SEGRETARIO COMMISSIONE COMPENSI

Ore 12.15 Dibattito e Conclusioni

Ore 12.45 Fine lavori
+ leggi tutto

11

Luglio

14:15 - 18:30 

4 crediti
4 ore

seminario

Ordine degli Ingegneri della provincia di Brescia
SEMINARIO 4: ESERCITAZIONI DI CATASTO TERRENI E CATASTO FABBRICATI (PARTE 2°)
Nel ciclo di seminari vengono affrontate tutte le principali tematiche catastali e vengono forniti i metodi e gli strumenti per agevolare tutti gli aspetti della vita professionale ove sono richieste le informazioni catastali.

PROGRAMMA:

14.15 Inizio rilevazione presenze
14.30 Inizio lavori

ARGOMENTI:

• Esercizio PREGEO in aula riguardante un tipo di frazionamento e contestuale inserimento in mappa
• Esercizio PREGEO di tipo mappale per nuovo fabbricato
• Esercizio PREGEO di tipo mappale di aggiornamento in procedura semplificata (piccolo ampliamento)
• Esercizi DOCFA di nuova costruzione residenziale
• Esercizio DOCFA di variazione semplice
• Esercizio DOCFA di fabbricato industriale con stima

18.15-18.30 Dibattito con i partecipanti – Fine lavori
+ leggi tutto