Questo sito utilizza i cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Politica sui cookie. Se per te va bene, continua a navigare. x
Accesso richiesto
Attenzione

Per accedere a quest’area è necessario effettuare la login al portale dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia.

Buona navigazione.

03 Dic 2014

Belardi guida la nuova Consulta delle Professioni
Il presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia, Marco Belardi, assume la guida della neonata Consulta delle Professioni, organismo istituito alla Camera di Commercio di Brescia.

GUARDA IL VIDEO DELL'INTERVISTA


“Un incarico di grande responsabilità – sottolinea Belardi –. Potremmo favorire nel migliore dei modi il rapporto tra professioni ed Ente Camerale. Un rapporto che è attivo, ovviamente, ma che proprio grazie a questo organismo può avere un accresciuto ruolo, organico, stimolando il confronto tra le tante categorie che vengono coinvolte”. Si tratta di aumentare il dialogo con le “migliaia di professionisti che ogni giorno sono impegnati nel contesto sociale ed economico del
territorio”. Ora, assieme ai membri della Consulta delle Professioni (che include le 18 professioni ordinistiche presenti nel territorio della Camera di Commercio ed altre associazioni cui sono iscritti oltre 35mila professionisti che esercitano in modo vario la loro attività, non necessariamente in forma libera) “bisogna attivare subito le potenzialità del nuovo organismo”.
L’istituzione della Consulta delle Professioni è prevista – lo ricordiamo - dall’art. 10 del D.Lgs. 15 febbraio 2010 n. 23, norma che ha integrato la L. 580/93 che tratta dell’organizzazione delle Camere di Commercio.
“C’è ed è importante sottolinearlo – aggiunge Belardi – il ruolo di tipo consultivo. Sarà possibile esprimere pareri (su richiesta degli organi costituzionali della Camera di Commercio) in merito alla promozione della sinergia tra impresa e professionisti”. Ci sono cinque anni di tempo (tanta è la durata in carica della Consulta) per cogliere risultati.